Ad Abu Dhabi apre una succursale del Museo del Louvre di Parigi ed è maestosa

Una succursale del Museo del Louvre di Parigi apre nella capitale degli Emirati Arabi.

Ad Abu Dhabi, infatti, stanno sbarcando centinaia di prestigiose opere d’arte, provenienti dai musei più importanti del Mondo, per trovare fissa o temporanea dimora all’interno di un’avveniristica struttura, realizzata dall’architetto francese Jean Nouvel.

E’ dal 2007 che si sta lavorando al progetto e sono ormai più di un miliardo di euro i soldi spesi per dargli vita (la maggior parte dei quali sono serviti per “affittare” il marchio transalpino).

La moderna costruzione si trova sull’isola artificiale di Saadiyat ed è già stata definita “una Venezia tra la sabbia”, visto che è circondata da un’infinità di acqua e sembra quasi galleggiarvi sopra. E’ composta da 55 edifici per una superficie totale di 8.600 mq.

L’idea è nata dopo che il presidente degli Emirati, Sheikh Zayed, nel 2005 si era recato in visita nella capitale francese ed era rimasto incredibilmente affascinato dal celeberrimo museo parigino. Così, poi, decise di far costruire qualcosa di altrettanto incantevole nel proprio Paese.

Ma non finisce qui, dato che è prevista la fabbricazione di altri due imponenti edifici: la succursale del Guggenheim di New York, ad opera di Frank Gehry, e il nuovo Museo Nazionele Zayed, progettato da Norman Foster.

In questo modo, Abu Dhabi mira a diventare un centro mondiale del sapere, all’altezza delle più note e storiche città internazionali.

Categoria: , / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?