Adidas: vendute oltre 1 milione di paia di scarpe realizzate con plastica oceanica riciclata

Adidas è riuscita a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’inquinamento marino con la vendita di oltre un milione di paia di scarpe realizzate con plastica rinvenuta negli oceani.

Una cifra ragguardevole raggiunta con le sneakers prodotte e vendute nel 2017.

Il 95% della plastica è stata recuperata nelle acque delle Maldive. Per ogni paio di scarpe sono state utilizzate 11 bottiglie di plastica con cui è stata prodotta la tessitura esterna, la fodera e le stringhe.

Sono tre i modelli finora realizzati dall’azienda tedesca in collaborazione con l’associazione ambientalista Parley for the OceansUltraBoost Parley, UltraBoost X Parley e UltraBoost Uncaged Parley.

La lotta contro l’inquinamento plastico negli oceani è stata iniziata da Adidas nel 2015, con un prototipo ricavato dalla plastica recuperata al largo dell’Africa occidentale.

Da anni, Adidas ha eliminato i sacchetti di plastica da tutti i loro negozi, e crede fermamente che attraverso il buon esempio possa rendere i suoi clienti più attenti ai problemi ambientali.

“La sostenibilità non è solo un’opportunità per ottenere un vantaggio competitivo, – ha dichiarato l’amministratore delegato Kasper Rorsted – per la nostra azienda è un dovere fare affari in modo responsabile”.

Le scarpe di plastica riciclata Adidas hanno un design minimalista e sono incredibilmente leggere.

Anche la stilista britannica Stella McCartney è stata coinvolta nel progetto, con la realizzazione della linea di scarpe Ultraboost da donna.

NMD_CS1 Parley Primeknit Shoes. Modello sagomato e aderente. In armonia con i colori dell’oceano, la scarpa è blu a contrasto con strisce nere.

Ultraboost Parley Shoes di Stella McCartney

Categoria: / Tag: , , , , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?