Una colonna di legno annodata e altri surreali capolavori di un’artista dal genio visionario

Lo scultore inglese Alex Chinneck si diverte a stravolgere la realtà con lavori surreali, figli di una mente visionaria come poche altre al mondo.

Semplici colonne in legno, banali macchine parcheggiate, tralicci della luce visti e rivisti ovunque, pareti di palazzi ordinari vengono capovolti, annodati, curvati come se la materia fosse fatta per essere modificata a proprio piacimento.

L’effetto creato dalle opere di Alex è spettacolare, capace di disturbare e, contemporaneamente, stuzzicare il nostro cervello, solitamente non abituato a vedere soggetti così grandi trattati con tale leggerezza.

Il mondo di Chinneck pare quello di un bambino gigantesco che si diverte a lasciare qui e là dei piccoli segni del suo passaggio, contorcendo alcuni oggetti enormi e reali quasi fossero realizzati con il pongo.

Altre info: Instagram

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?