“Alice nel Paese delle Meraviglie” illustrato da Salvador Dalì: il perfetto mix di genio e follia

La mente geniale di Salvador Dalì non conosceva limiti: era solita partorire idee in continuazione in ogni campo artistico e non (un esempio è il ricettario ispirato alle cene sontuose che fece pubblicare nel 1973).

Una serie di illustrazioni che il maestro del Surrealismo realizzò sul finire degli anni Sessanta riguardano il celeberrimo libro di Lewis Carrol, Alice nel Paese delle Meraviglie.

Un editore della Random House si rese conto che l’artista e la storia di questa bizzarra eroina avevano molto in comune, soprattutto a livello di follia. Così, nel 1969, decise di far illustrare a Dalì un’edizione limitata del libro (potete reperirla anche su Amazon).

Il risultato portò alla creazione di 12 eliografie spettacolari e in linea con l’istrionico stile sia del racconto che del famoso disegnatore.

Vennero stampate soltanto 2.700 copie, tutte rigorosamente autografate da Salvador Dalì, e in breve tempo divennero rare e molto preziose.

Oggi, grazie alla Princeton University Press possiamo ammirare nuovamente questo piccolo capolavoro ed immergerci nelle sue forme e nei suoi colori tipicamente non convenzionali, frutto di un meraviglioso mix tra arte e letteratura.

Categoria: , / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?