La Basilica di Notre Dame si è trasformata in un’esperienza multisensoriale da brividi

Moment Factory è uno studio canadese celebre in tutto il mondo per creare esperienze multisensoriali davvero suggestive, anche per eventi musicali e sportivi di fama internazionale.

Una delle ultime realizzazioni è stata effettuata con AURA, un’installazione multimediale che ha riempito di coloratissime ambientazioni surreali la Basilica di Notre Dame di Montreal.

Si è trattato di uno spettacolo luminoso e sonoro della durata di 45 minuti, capace di trasformare ogni superficie interna dell’edificio religioso in un tripudio di immagini meravigliose e di musiche emozionanti, che hanno immerso i presenti in diverse dimensioni oniriche, tutte da lasciare senza fiato.

Praticamente, la basilica ha preso vita e ha fatto viaggiare le persone convenute attraverso la sua storia e la sua spiritualità, avvicinando ulteriormente il divino all’anima di fedeli e non, portando fuori dal tempo la struttura ottocentesca e le menti dentro ad essa raccolte.

Per creare tutto ciò sono stati utilizzati 21 proiettori, 140 luci, 20 specchi; mentre per comporre le musiche sono stati assoldati 30 musicisti e 20 coristi, sotto la guida di Marc Bell e di Gabriel Thibaudeau.

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?