Conto alla rovescia per il Black Friday 2016: ecco cos’è e le sue origini

A partire dalla mezzanotte del 25 novembre, avrà inizio il Black Friday 2016.

Dagli Stati Uniti all’Europa, questa data darà il via a sconti, offerte e promozioni a ridosso del Natale su un’infinita varietà di prodotti, dall’elettronica all’informatica, dall’abbigliamento ai cosmetici, dall’arredamento per la casa ai viaggi.

In Italia, fino al 27 novembre, si potrà acquistare on-line articoli in ribasso fino al 70% di sconto con offerte che avranno una frequenza che va dai cinque minuti alle 24 ore.

Amazon, Ebay, Zalando sono solo alcune aziende che metteranno in vendita i loro acquisti a prezzi più che convenienti.

Chi si lascerà sfuggire i giorni delle grandi offerte, potrà recuperare con il Cyber monday, il lunedì dedicato agli acquisti tecnologici.

Il Black Friday coinvolgerà quest’anno anche le grandi catene di distribuzione fisiche, tra cui MediaWorld e Auchan.

Il Black Friday nasce a New York, nel 1924.

Il giorno successivo alla Festa del Ringraziamento, la catena di distribuzione Macy’s organizzò la prima parata per celebrare l’inizio dello shopping  natalizio.

black2

Da quel momento, l’ultimo venerdì del mese di novembre di ogni anno segna l’inizio degli sconti.

Negli anni Ottanta il venerdì nero si diffuse negli Stati Uniti e oggi è popolare anche in altri Paesi. L’origine del nome farebbe riferimento alle annotazioni sui libri contabili dei commercianti che segnavano con il colore nero le entrate (in rosso: le perdite), indicando un giorno economicamente proficuo  per le aziende commerciali.

Categoria:

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?