Blue Dragon: l’insolito e pericoloso mollusco che non conosce predatori

Il Blue Dragon, il cui nome scientifico è Glaucus atlanticus, è una delle più strane e incredibili creature esistenti al mondo.

Non è molto conosciuto dall’uomo, ma vive nelle acque calde dei mari e degli oceani, a est e a sud della costa del Sud Africa, nei mari d’Europa, e nella costa orientale dell’Australia e del Mozambico.

Di colorazione blu (che digrada nell’azzurro), bianco sul dorso e argentato sul ventre, questo minuscolo e affascinante mollusco privo di guscio, galleggia placidamente a testa in giù appena sotto il pelo d’acqua, grazie ad una bolla di gas che ha nello stomaco e si lascia trasportare, dai venti e dalle correnti oceaniche e marine.

dragonmollusk1

Ha una lunghezza di appena 3 centimetri, il corpo appiattito e pieno di cerati (protuberanze simili a tentacoli) raggruppati a coppie, con cui riesce a sostenersi.

I cerati hanno, inoltre, funzione respiratoria, digestiva e difensiva.

dragonmollusk2

Nonostante le sue piccole dimensioni, questo mollusco è molto pericoloso, si nutre della velenosissima caravella portoghese (Physalia physalis) e della medusa Velella velella. Da entrambi,  incorpora le cellule urticanti che usa per difendersi.

E’ uno tra i pochi esseri viventi privi di predatori.

dragonmollusk3 dragonmollusk4 dragonmollusk

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?