Blue Pond: l’incantevole spettacolo del lago giapponese che cambia colore

Blue Pond è un incantevole lago dai colori cangianti sull’isola di Hokkaido, in Giappone

Azzurro, turchese, blu, verde smeraldo sono le tonalità delle acque del lago, che mutano col variare della luce, nelle diverse ore del giorno, e col mutare delle stagioni.

Dallo specchio d’acqua fuoriescono alberi, su cui in inverno, si deposita la neve facendo risaltare l’azzurro intenso dell’acqua in un magico  gioco di colori contrastanti.

Blue Pond si trova sulla riva sinistra del fiume Bieigawa e non è un lago naturale.

E’ un bacino di forma triangolare creato dall’uomo nel 1988, in seguito all’eruzione del vulcano Tokachidake per proteggere la città di Biei dalle colate laviche. All’interno della costruzione artificiale si sono riversate le acque del Bieigawa, dando origine al lago.

Gli studiosi ipotizzano che i suoi colori vibranti sono dovuti alla presenza di idrossido di alluminio, poco solubile, su cui si riflette il cielo.

Il bianco delle pietre e della sabbia del fondale sarebbe dovuto allo zolfo ed al carbone disciolti nelle acque.

Questi sono gli scatti di Kent Shiraishi con cui ha vinto l’edizione “Natura” del concorso fotografico 2011, indetto dal National Geographic.

Dal 2010 Blue Pond è accessibile al pubblico.

Categoria: , / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?