Un gigantesco Buddha, inciso sulla parete di una montagna, veglia sui cittadini di Pattaya

A Pattaya, in Thailandia, c’è una montagna conosciuta come “Khao Chi Chan”, che reca su una delle sue pareti una gigantesca immagine del Buddha, suggestiva e di forte ispirazione.

L’origine di questa grande opera d’arte risale al 1996, quando la nazione in questione ha voluto celebrare il cinquantesimo anniversario del re Bhumibol Adulyadej e, quindi, realizzare qualcosa di grande che fosse appariscente e spirituale allo stesso stesso tempo.

Così, l’idea è stata quella di incidere un’intera facciata della cosiddetta Buddha Mountain, ricreando l’immagine dell’asceta in modo straordinario, anche se non è completamente chiaro come sia stato possibile (sembra che siano stati utilizzati dei laser ad alta precisione).

In questa maniera il Buddha compare in tutta la sua maestosità e protegge dall’alto i suoi fedeli, ispirando a tutti sentimenti di pace compassionevole.

La montagna era già stata oggetto di imponenti lavorazioni: infatti, durante la guerra del Vietnam, erano state fatte esplodere diverse parti dell’altura per ottenere materiale da costruzione, usato anche per costruire l’aeroporto di U’tapao.

 

Categoria: , / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?