La casa di 13 mq costruita da uno studente che non poteva permettersi alcun affitto

Lo studente di design Joel Weber, desideroso di iscriversi alla University of Texas di Austin, aveva dato un’occhiata ai prezzi dei dormitori per poter vivere all’interno dell’ateneo, ma si era subito accorto che non era in grado di pagarsi l’affitto. La stessa cosa gli era accaduta quando aveva visto i costi degli appartamenti in città, nelle zone limitrofe alla scuola.

Così Joel ha pensato di superare l’ostacolo in maniera brillante: costruirsi da solo una casetta di circa 13 metri quadrati sfruttando tutte le proprie conoscenze tecniche e studiandone di nuove, in modo da non dover pagare alcuna pigione.

Il progetto è andato a gonfie vele e oggi Weber si gode il suo economico domicilio con orgoglio e riconoscenza: costato circa 15.000, il tutto è stato realizzato anche grazie a generose donazioni di parenti e amici, oltre che a un’ostinata inventiva e a un forte spirito di sacrificio.

Essendo dotata di ruote, la cosiddetta Tiny Home permette al giovane di spostarsi ovunque senza problemi. Sui social questa geniale iniziativa sta spopolando da tempo e sono in molti ad averne preso spunto.

In un nostro precedente articolo potrete scoprire altre geniali abitazioni “portatili”.

Categoria: , / Tag:

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?