La più grande casa sugli alberi del mondo ha una chiesa al suo interno ed è frutto di una visione

Nei pressi di Crossville, nello stato del Tennessee (USA), è stato costruito un edificio unico nel suo genere e frutto di una visione mistica incredibile.

Nel 1993, mentre era assorto in preghiera, il Ministro Horace Burgess affermò di avere visto Dio e di averLo sentito pronunciare tali parole: “Se costruirai una casa sull’albero, non ti farò mai mancare il materiale”.

Così, per ben 14 anni, quest’uomo si è dedicato alla costruzione di una struttura che nel tempo ha raggiunto dimensioni pazzesche: è alta 30 metri e contiene 80 stanze, tra le quali è presente una chiesa dotata di campanile.

La struttura è interamente costruita in legno, ricavato soprattutto da pezzi di recupero, e poggia su una quercia alta 25 metri (con un diametro alla base di quasi 3.5 metri) e su altri sei alberi più piccoli.

In tutto, la casa è composta da 10 piani e gran parte degli oggetti sacri che si trovano al loro interno sono realizzati a mano, grazie ad un appassionato lavoro di intaglio.

Attualmente questa meraviglia è abbandonata. I vigili del fuoco ne hanno infatti vietato l’accesso a causa dell’alta infiammabilità.

Questo luogo sacro è costato al suo ideatore soltanto 12.000 dollari ed è considerata la più grande casa sugli alberi del mondo.

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?