PassivDom: la casa ecopassiva realizzata in sole 8 ore con una stampante 3D

PassivDom è la prima casa ecopassiva realizzata con una stampante 3D.

Prodotta dall’omonima società di costruzioni ucraina, l’abitazione di 36 metri quadrati viene stampata in laboratorio nell’arco di 8 ore.

Bracci meccanici stampano il tetto, i pavimenti, le pareti di 20 centimetri di spessore, servendosi di fibra di carbonio, poliuretano, resine, fibre di basalto e fibra di vetro.

L’edificio è completamente autosufficiente.

Produce energia solare, è in grado di rigenerare l’acqua e di controllare la qualità dell’aria e dell’ossigeno e non necessita di essere collegato alla rete fognaria.

Priva di fondamenta, può essere spostata e posizionata ovunque.

La casa compatta è perfetta per vivere immersi nella natura, anche in un clima dalle temperature rigide, senza per questo dovere rinunciare alle comodità di ogni giorno.

Pochi gradini conducono in un monolocale dalle ampie vetrate, dove in uno stile minimalista si trovano un angolo cottura e un divano-letto. Uno spazio separato, include il bagno.

La startup ucraina offre una garanzia di 40 anni sulla produzione.

Il modello standard della casa compatta ha un prezzo base di 31.900 dollari. Può essere personalizzata ed ampliata, su richiesta.

Ordinate online, le prime costruzioni saranno consegnate dalla fine del 2017 (info).

Categoria: , / Tag: , , , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?