Il fascino eterno e i misteri irrisolti di Castel del Monte

Considerato universalmente un brillante esempio di architettura medievale, Castel del Monte in realtà è caratterizzato da elementi stilistici differenti, da quelli romanici e gotici delle parti esterne, a quelli d’arte classica dei fregi interni, fino alle delicate raffinatezze islamiche dei mosaici.

Edificato intorno al 1240 in Puglia, nell’attuale frazione omonima del comune di Andria, Castel del Monte fu la sede permanente della corte di Federico II di Hohenstaufen, diventato sovrano del Regno di Sicilia a soli 3 anni e soprannominato Stupor Mundi, per l’eclettismo e la vastità della sua cultura, tra l’altro riversata proprio in questa affascinante costruzione.

Nonostante il nome, l’edificio non può essere considerato un vero e proprio castello: mancano un fossato e un ponte levatoio, sono assenti prigioni e luoghi per le guarnigioni, sorge in un luogo poco strategico, presenta feritoie per niente funzionali, infine, tutte le scale a chiocciola (contrariamente a quelle di tutte le altre strutture simili) si sviluppano in senso antiorario, svantaggiando i difensori contro ipotetici assaltatori, poiché avrebbero avuto la destra impegnata dal corrimano, piuttosto che dall’arma.

_castel-monte-misteri__014

Categoria: , / Tag: , , , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?