Il castello di Houska: un passaggio per l’Inferno tra i monti della Repubblica Ceca

A una decina di km a nord di Praga, la splendida capitale della Repubblica Ceca, venne costruito un castello in mezzo alla campagna, apparentemente senza motivo.

L’edificio si trova a Houska e la sua origine risale al XIII secolo: non è vicino a nessun corso d’acqua e a nessuna via commerciale o strategicamente importante, centri abitati o luoghi particolarmente utili da proteggere non ce ne sono, così nel tempo si sono diffuse molte ipotesi surreali.

Si crede che questa fortezza sia stata costruita sopra un cancello che comunica direttamente con l’Inferno e che sia stata collocata in quel posto per bloccare l’arrivo di eventuali demoni sulla Terra.

Non a caso una cappella è stata edificata esattamente sul punto in cui si dice sia presente la porta che si affaccia sul mondo degli Inferi.

Se aggiungiamo che durante la II Guerra Mondiale il castello venne sfruttato dai nazisti per organizzare le operazioni militari nella zona, è un attimo capire perchè la leggenda più gettonata sia alquanto sinistra.

Si dice, inoltre, che di notte si aggirino oscure presenze nei dintorni, in entrata e in uscita dal passaggio più o meno segreto.

Sembra che anche le macchine facciano fatica a mettersi in moto quando si trovano lì vicino…

In realtà, il castello di Houska dovrebbe essere stato costruito per accogliere nobili personaggi durante i mesi estivi in una zona molto tranquilla e lontana dal frastuono cittadino.

Tutt’oggi è ancora difficile da raggiungere con i mezzi pubblici.

Tuttavia, una gita in macchina tra queste mura misteriose è consigliata: tra affreschi e stanze di vario genere, anche un sano godimento artistico è assicurato.

Info: Hrad Houska

Categoria: / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?