Il Castello di Moszna, eclettico ed enigmatico come pochi altri al mondo

Il castello di Moszna si trova nel Voivodato di Opole, in Polonia, ed è uno degli edifici più famosi della zona e certamente uno dei più belli nel suo genere.

Dal 1866 al 1945 fu la residenza della famiglia Tielee-Winckler, ricchi magnati industriali e molto conosciuti nella zona.

La dimora venne edificata nella metà del Seicento, sostituendo un precedente castello barocco. Nel 1896 un enorme incendio bruciò tutto quanto e la residenza fu ricostruita nella sua forma originale. E’ dotata di 396 stanze e di 99 torri e pinnacoli.

L’edifico è stato ampliato con un’ala ovest in stile neo-rinascimentale nel secondo decennio del Novecento, andando a bilanciare la neo-gotica ala orientale.

Il parco che accompagna la struttura presenta una natura meravigliosa e numerosi rododendri di raro genere.

 

Sempre nel Novecento, il castello venne disposto a residenza di caccia di per l’imperatore Guglielmo II.

Qui, ogni anno, viene celebrata la festa della fioritura delle azalee, si tengono concerti di musica polacca e tedesca, sono presenti esposizioni e mostre d’arte.

Diverse leggende circondano il castello e la sua storia travagliata.

Una di queste afferma che la struttura, prima di essere tale, fosse un monastero dei Cavalieri Templari, come testimoniano alcuni recenti ritrovamenti e la scoperta di un passaggio segreto che forse lo collegava ad alcuni edifici dell’Ordine.

“Arrivederci e grazie per la visita!”

Categoria: , / Tag: , , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?