L’incantevole Chiesa di Sant’Andrea sorge su un isolotto ed è una delle più piccole al mondo

La Chiesa di Sant’Andrea è sicuramente una delle più piccole al mondo: progettata da Andrey Rotinova e consacrata nel 2000, si trova su un minuscolo isolotto di soli 100 mq che affiora dalle acque del fiume Vuoksa, non molto lontano da San Pietroburgo (Russia).

Grazioso come pochi, questo minuto edificio sacro è diventato in breve tempo meta di numerosi pellegrinaggi, richiamando curiosi e fedeli da ogni parte del pianeta, anche per il meraviglioso spettacolo naturale che lo circonda.

Sia d’estate che d’inverno, infatti, la flora e la fauna che avvolgono l’isolotto sono incredibilmente affascinanti, offrendo ai visitatori un panorama mozzafiato e la possibilità di raccogliersi in un’atmosfera di magia e di riflessione davvero unica.

In realtà, sono poche le persone che possono entrare nella chiesetta.

Per accedervi è necessario noleggiare una piccola imbarcazione e, soprattutto, ottenere il permesso del parroco, che solitamente concede ai credenti ortodossi che partecipano alle contenute funzioni lì celebrate.

Quindi fotografi e turisti sono spesso forzati ad ammirare questo gioiellino da lontano, il che comunque non ci sembra per niente poco!

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?