Vortici di stelle dai colori caleidoscopici illuminano il deserto del Namib. Gli scatti di Daniel Kordan

Vi abbiamo già mostrato gli incredibili scatti della Via Lattea fotografata nel 2016 dal Salar de Uyuni da Daniel Kordan.

Oggi il fotografo russo intraprende un viaggio in Namibia per immortalare scie vorticose di stelle, che illuminano il il Deadvlei, nel deserto del Namib.

Deadvlei significa Palude Morta ed è un luogo surreale. La palude si trova tra le dune più alte del mondo, alcune delle quali raggiungono 400 metri di altezza, ed è caratterizzata da alberi di acacia morti di colore scuro, dalla sabbia bianca e le dune di un rosso intenso.

Nelle foto di Kordan, le stelle sono vortici dai colori caleidoscopici simili a dipinti post impressionisti che illuminano il paesaggio arido del deserto sottostante.

“Le notti in Namibia sono tranquille e silenziose – racconta il fotografo – sono stato felice di godermi le stelle luminose della Via Lattea”.

Per catturare questo genere di immagini, Kordan suggerisce tempi di posa lunghi con un obiettivo grandangolare e l’utilizzo di un’applicazione come PhotoPills, che consente di prevedere facilmente la posizione delle stelle.

Categoria: / Tag: , , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?