Un dalmata gigante sorregge un taxi sulla punta del musetto davanti a un ospedale per bambini

Grazie al NYU Langone Hospital di New York, la Grande Mela si è dotata di una nuova scultura gigantesca che, all’interno di un progetto di rinnovamento della struttura, farà sì che sia gli abitanti della città che i pazienti dell’ospedale possano godere di opere d’arte urbana entusiasmanti.

In questo caso, abbiamo a che fare con un enorme dalmata che sorregge sulla punta del nasino, in perfetto equilibrio, un taxi.

La creazione è stata realizzata da Donald Lipski ed è alta poco più di 11 metri. Il cane, composto in fibra di vetro e acciaio, è stato chiamato “Spot!” e la macchina che giace vertiginosamente sul musetto dell’animale è una vera Toyota Prius, svuotata delle parti meccaniche interne.

Questo capolavoro è stato collocato di fronte al nuovo Hassenfeld Children’s Hospital, una sezione per bambini del NYU Langone, ed è proprio per i piccoli pazienti che è stato innalzato.

Un soggetto così divertente non può che fare la gioia dei tanti ragazzini costretti a passare del tempo in una struttura ospedaliera.

Un giovane cagnolino che fa un gesto impossibile è un simbolo di forte impatto visivo e metaforico, uno stimolo a cercare di fare sempre del proprio meglio, soprattutto nelle situazioni difficili.

Inoltre, l’intento è quello di colpire il pubblico e spingerlo a fare più donazioni possibili a favore di un ente che lavora giorno e notte per chi ha bisogno di ritrovare la salute e la pace dell’anima.

Immagini: Facebook

Categoria: / Tag: , , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?