Dar al-Hajar: un palazzo da sogno fatto di pietra sorge sul picco di una roccia yemenita

Nello Yemen, nel villaggio di Souk al-Wadi, si trova un meraviglioso palazzo costruito interamente con la pietra: Dar al-Hajar.

All’interno di una valle fertile e costellata di frutteti e piccoli centri abitati, questa incantevole struttura si innalza per ben 5 piani su una formazione rocciosa a sua volta molto alta, creando un effetto scenico bellissimo.

Non si conoscono molti dettagli sull’origine del palazzo, nè la data precisa della sua edificazione, ma Dar al-Hajar è ricco di storia e di storie. Si pensa che sia stato costruito ancora prima dell’arrivo dell’Islam nella regione, per poi essere ristrutturato e rimodellato seguendo lo stile del mondo arabo.

L’edificio è posizionato su un luogo tanto inaccessibile quanto esteticamente suggestivo e, molto probabilmente, è stato progettato da un ingegnere di nome Ali bin Saleh Al-Amari sulle rovine di un antico palazzo sabeo.

Verso la metà del Settecento, è certo che l’Imam Yahya volle trasformare l’intera abitazione nella sua residenza estiva, dopo aver fatto realizzare ulteriori lavori e aggiungere altre stanze.

Sono presenti un unico ingresso, delle scale scavate direttamente nella roccia, delle grotte che fungevano da luoghi di sepoltura e un enorme pozzo per attingere l’acqua, un bene più che prezioso per la zona.

I piani più alti erano riservati all’Imam e alle sue mogli, oltre che usati per ospitare tutta la sua corte e un magazzino per i cereali.

In queste spelndide immagini è possibile osservare la zona e i luoghi tipici in cui sorge l’incantevole Dar al-Hajar.

Categoria: , / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?