L’incredibile fenomeno dei fiori di ghiaccio sulla superficie del Mar Glaciale Artico

Quando la colonnina di mercurio scende in picchiata sotto lo zero, la natura può offrire spettacoli di incomparabile bellezza.

Fiori cristallizzati nel ghiaccio, laghi, mari, persino fari ghiacciati (precedentemente qui) sono alcuni tra i più straordinari spettacoli ammirati nei diversi angoli del pianeta, ma tra le più incantevoli e suggestive opere create da Madre Natura ci sono i fiori di ghiaccio del Mar Glaciale Artico.

Le infiorescenze di ghiaccio “sbocciano” sulla superficie delle acque artiche quando le temperature toccano circa i -22°C e sono l’habitat naturale di una ricca varietà di microrganismi che costituiscono un ecosistema temporaneo, simile a quello esistente nelle barriere coralline.

I fragili filamenti di cristallo sono stati oggetto di studio di Jeff Bowman e Jody Deming, due ricercatori dell’Università di Washington, finalizzato a comprendere come sia possibile la vita in condizioni climatiche estreme.

Le singolari formazioni di ghiaccio si ritrasformano in acqua, quando sono colpite dalla luce del  sole o se vengono sfiorate.

Complici il vento glaciale e l’elevato tasso di umidità, il gelo “semina” queste straordinarie sculture di ghiaccio simili a fiori delicati che, formandosi, incorporano sale e batteri marini.

Categoria: / Tag: , , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?