Nei “Giardini Giapponesi” di Breslavia si respira un’atmosfera orientale da sogno

Nella città polacca di Breslavia (Wroclav) è presente un’attrazione unica per tutti gli appassionati del Paese del Sol Levante e della natura: all’interno dell’incantevole Parco Szcytnicki si trovano i “Giardini Giapponesi”, un piccolo paradiso dal sapore orientale in terra europea.

Dopo avervi mostrato un angolino del Giappone più tradizionale ai piedi dei Monti Sibillini, oggi vi presentiamo un altro luogo in cui è possibile visitare una meraviglia tipicamente nipponica, senza bisogno di fare troppi chilometri.

Questo incantevole posto è stato originariamente creato in occasione dell’Esposizione Universale del 1913 dal conte Fritz von Hochberg e da Mankichi Arai, un esperto del settore. Finito l’evento, però, tutta l’area in cui erano sorti i Giardini Giapponesi venne chiusa e abbandonata.

Fortunatamente, nel 1974, si decise di ridare vita a questa particolare sezione del parco, costruendo una cascata e riempiendo nuovamente il laghetto che qui si trovava. Ma è nel 1994 che un gruppo di specialisti (sia nipponici che locali), in collaborazione con l’Ambasciata del Giappone di Varsavia e sotto la direzione di Ikuya Nishikava e Yoshiki Takamura, hanno ridato vita all’intera zona, seguendo più che minuziosamente le tecniche orientali per la realizzazione dei tipici giardini.

Sentieri, alberi, laghetti, ponti, prati, cascate e fiori si susseguono con un’armonia e con dei colori in grado di rasserenare lo spirito e di riappacificare l’anima con il mondo.

Perdersi nella magia dei Giardini Giapponesi è un’esperienza sublime che andrebbe vissuta il prima possibile.

               

Foto: Wikimedia Commons

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?