La meravigliosa diversità dei gruppi etnici che abitano le terre più incontaminate del Vietnam

Réhahn è un fotografo francese che dal 2011 ha deciso di vivere in Vietnam. Innamoratosi di questa nazione dell’Estremo Oriente, della sua cultura, della natura in cui è immersa e della gente che la abita, l’artista ha scelto di documentare, attraverso la fotografia, quanto di più bello alberga in essa e di raccogliere il tutto in affascinanti libri.

E non poteva non optare per la realizzazione di ritratti ravvicinati delle persone che abitano all’interno dei confini di uno stato che sta lentamente, ma inesorabilmente, occidentalizzandosi come tanti altri luoghi limitrofi, andando a perdere alcune delle proprie caratteristiche peculiari.

Così, Réhahn ha deciso di mettersi in viaggio e di scoprire i 54 gruppi etnici tradizionali del Vietnam e di immortalare i volti e i costumi di gran parte di essi, avventurandosi tra terre remote e sconosciute ai più, tra rischi e difficoltà non indifferenti.

Al momento, l’autore è riuscito a incontrare una quarantina di etnie locali, chiacchierando e comunicando per quanto possibile con i rappresentanti più importanti o loquaci, scoprendo in loro un orgoglio enorme nel mostrare abiti, abitudini e soggetti tipici del popolo di appartenenza.

Categoria: / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?