Tokyo: il primo hotel a capsule dotato di ogni comfort (sauna compresa)

In Giappone, quando i pendolari perdono l’ultimo treno per ritornare a casa, sempre più spesso, trascorrono la notte nei “Capsule hotel”, alberghi le cui stanze sono delle vere e proprie capsule di circa 2 metri di lunghezza per 1 metro di larghezza e 1,25 metri di altezza.

Questi singolari (per noi occidentali) blocchi modulari forniscono uno spazio minimo in cui pernottare e sono dotati di un letto, un televisore, di connessione gratuita e aria condizionata.

Gli alberghi capsulari sono diffusi nelle città giapponesi ad alta densità demografica, in cui lo spazio è ridotto e la vita scorre frenetica. Costruiti in plastica o fibra di vetro, sono luoghi impersonali, in cui prevale l’aspetto funzionale. Ma per la prima volta, a Tokyo, è sorto un capsule hotel dall’aspetto contemporaneo, dotato di comfort.

Lo studio di architettura di Jo Nagasaka ha ristrutturato Do-C (0 ℃), un albergo di otto piani a capsule di Tokyo, con rifiniture contemporanee ed un’atmosfera più intima e confortevole.

L’albergo, situato nel quartiere Shibuya della capitale, è stato rivestito con mobili e scaffalature in compensato, pavimenti in calcestruzzo scuro e fibra rinforzata in plastica trasparente. Al primo ed al settimo piano della struttura sono state aggiunte una serie di saune finlandesi.

Il risultato è uno stile industriale, in un mix di linee pulite e finiture retrò.

Il progetto di ristrutturazione è stato commissionato da Nine Hours, un marchio alberghiero che ha aperto una serie di nuovi hotel capsula in Giappone.

Il primo hotel a capsule è stato inaugurato Osaka nel 1979 per offrire un’alternativa meno costosa a chi non poteva permettersi di pernottare in un hotel tradizionale

Do- C è dotato di 102 camere per uomini e 60 per donne

In quasi 40 anni, gli alberghi a capsula sono sorti in tutto il Giappone. Oggi, si stanno diffondendo nel resto del mondo

 Le docce per rinfrescarsi dopo la sauna. I visitatori possono scegliere tra 15 ℃, 20 ℃, 25 ℃, 30 ℃, a seconda delle loro preferenze

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?