Le incredibili miniature urbane dell’artista australiano Joshua Smith

Joshua Smith costruisce edifici in miniatura che riproducono in modo incredibilmente dettagliato scorci urbani di grandi città.

L’artista australiano si ispira a Hong Kong, Sydney, Los Angeles e le facciate delle sue case contengono le impronte delle diverse culture che le caratterizzano.

Nulla è lasciato al caso, dai panni stesi ad asciugare ai quotidiani lasciati sui tavolini di terrazzi fatiscenti,  dai microscopici pacchetti di cibo da portare via dal ristorante cinese ai graffiti sulle saracinesche abbassate dei negozi.
Cartone, pannelli di fibra a media densità, gessetti e vernice sono i materiali che Smith utilizza nella sua arte.

“Il mio intento è quello di “ingannare” l’occhio dello spettatore – ha spiegato il miniaturista. – Chi guarda alla luce del sole una foto del mio lavoro ultimato, deve credere che si tratti realmente di paesaggi urbani”.

La serie prende il nome di Temple Street ed è stata ultimamente in mostra al VOLTA Art Fair di New York.

I lavori di Joshua Smith sono sul suo sito ufficiale.

Categoria: / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?