La migrazione dei gabbiani siberiani in India negli scatti di Navin Vatsa

Ogni anno, migliaia di gabbiani lasciano la Siberia per migrare nelle terre calde dell’India.

Tra ottobre e marzo i gabbiani siberiani attraversano circa 6mila chilometri e raggiungono Delhi. Stormi di uccelli si riversano sul Gange e lo Yamuna, i due fiumi indiani più sacri.

Il fotografo Navin Vatsa li ha immortalati nella prima luce dorata del mattino, mentre vengono nutriti da devoti solitari.

I lavori realizzati dal fotografo indiano, pluripremiato da organizzazioni nazionali ed internazionali tra cui National Geographic, UNESCO, Sony World, Sony India, sono su Instagram.

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?