Mongolia innevata, il Festival del ghiaccio negli scatti di Celine Jentzsch

Nel pieno inverno della Mongolia, quando il lago di Khövsgöl, con i suoi 136 km di lunghezza e 36,5 km di larghezza, si ricopre interamente di una coltre ghiacciata, per gli abitanti del luogo è il momento di celebrare il Festival del Ghiaccio.

Competizioni sportive, riti sciamanici, spettacoli musicali vengono annualmente organizzati sul lago più grande del Paese che, in questa occasione, diventa meta di numerosi turisti provenienti da tutto il mondo.

La fotografa francese Celine Jentzsch ha catturato l’atmosfera e lo spirito della festa, immortalando in istantanee vivaci e giocose i partecipanti che si sfidano in gare di slitte trainate da cavalli, in maratone di pattinaggio, in corse di renne, nel wrestling sul ghiaccio, nel tiro con l’arco.

Cappotti e pellicce variopinti colorano le scene, in cui il blu striato di bianco iridescente del ghiaccio fanno da sfondo alle fotografie, rendendole simili a pitture astratte.

Categoria: / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?