Capilano Suspension Bridge: il vertiginoso ponte sospeso che attraversa il fiume di Vancouver

Vancouver è, per estensione, la terza città del Canada: si trova sulla costa occidentale della nazione, a poca distanza dal confine con gli USA.

Ciò che di più bello caratterizza questo importante centro abitato è la sua capacità di unire un alto livello di modernizzazione con la natura selvaggia che lo circonda.

Una prova di quanto appena detto è data dal Capilano Suspension Bridge Park, un’emozionante attrazione turistica locale, in cui è possibile perdersi tra foreste e corsi d’acqua incontaminati per mezzo di strutture suggestive e, spesso, vertiginose.

All’interno del parco, forse, l’avventura più spettacolare da vivere è la camminata sul ponte sospeso che collega le due sponde del fiume Capilano, che scorre non molto distante dal centro città.

Costruito originariamente nel 1889, grazie ad una brillante idea partorita dallo scozzese George Grant Mackay, questo particolare progetto venne realizzato per far provare sensazioni uniche a chiunque avesse il coraggio di camminare per 137 metri, ad un’altezza di 70, sopra il suddetto corso d’acqua.

Inizialmente costruito con legno e cordami di canapa, il ponte venne interamente rifatto con corde d’acciaio e ricostruito nel 1956 da Rae Mitchell.

Categoria: / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?