La più grande raccolta di testi buddisti è disponibile online grazie al BDRC

Il Buddhist Digital Resource Center (BDRC) raccoglie la più grande collezione del mondo di testi relativi al buddismo tibetano.

Il centro è stato fondato nel 1999 per preservare e diffondere la cultura di questa particolare corrente del buddismo e, da allora, è riuscito a mettere insieme più di 15 milioni di pagine sul tema e i loro scritti preziosi.

Adesso, grazie a Internet Archive, la possibilità di accedere a questo incredibile patrimonio letterario e spirituale è concessa davvero a tutto il pianeta, sia a chi ha scelto di seguire questa precisa filosofia di vita che a tutti coloro che sono interessati alla storia, alla letteratura e alla religiosità in generale, indipendentemente dal proprio credo.

Numerosi testi, infatti, sono oggi disponibili on line.

Il BDRC è un organizzazione no profit, politicamente neutrale, desiderosa di permettere a monaci e laici di usufruire quanto più possibile dei sacri versi che l’umanità ha partorito nel tempo per aiutare chiunque voglia raggiungere l’illuminazione attraverso questo specifico cammino di rinascita e di crescita interiore.

Tra i testi più importanti della raccolta possiamo trovare “The Exposition on the Graduated Path” di Kadam Master Sharawa Yontan Drak (1070-1141)

“Commentary on the Profound Inner Meaning” di Karmapa 03 Rangjung Dorje (1615).

Per ora sono più di 11.000 i testi disponibili on line, ma il numero è destinato a crescere…

…anche per il bene delle stesse fonti cartacee e non, che in questo modo saranno restaurate al meglio e non avranno più bisogno di essere consultate direttamente.

Categoria: / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?