Piantare migliaia di alberi utilizzando i droni per combattere la deforestazione

Negli ultimi anni la britannica BioCarbon Engineering ha studiato un metodo innovativo e tecnologico per combattere la deforestazione: utilizzare i droni per piantare migliaia di alberi nelle zone più a rischio.

L’intento è anche quello di tutelare la biodiversità dei diversi ambienti naturali, salvando gli esseri viventi che dipendono dalle foreste per sopravvivere.

Per contrastare il fenomeno, provocato dall’agricoltura intensiva, dall’industria mineraria e del legname, dall’urbanizzazione, bisognerebbe procedere a una riforestazione su larga scala e il sistema ideato dagli esperti della BioCarbon Engineering sembra permettere tutto ciò: costi ridotti e tempi brevi sono garantiti da questo progetto, sicuramente più agevole delle normali tecniche adottate.

Il prototipo qui proposto è stato costruito con l’aiuto di fondi provenienti dallo Skoll Centre for Social Entrepreneurship e sta ottenendo validi risultati.

Per cui si spera che presto potrà essere usato per generare foreste di notevole estensione.

Il funzionamento del sistema è tanto accurato quanto semplice. Il drone, infatti, lascia cadere le sementi pregerminate nel terreno, servendosi dell’aria compressa.

Per permettere alla pianta di crescere decisa e sicura, le sementi sono incapsulate all’interno di un idrogel dalle ricche sostanze nutritive.

Infine, per ottimizzare i risultati delle operazioni, il drone sorvola l’aree deforestate per effettuare una mappatura dettagliata del suolo in 3D, grazie alla quale si può studiare l’evoluzione della situazione, oltre che individuare altre zone idonee alla riforestazione.

Categoria: , / Tag: , , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?