Stefano Bolcato rivisita i capolavori della pittura ritrattistica in chiave LEGO

Abbiamo visto l’universo LEGO invadere in ogni mondo possibile e immaginabile la nostra realtà ma grazie all’italiano Stefano Bolcato siamo riusciti a scoprire un nuovo “sconfinamento”, capace di trasformare alcune icone del passato nei personaggi gialli della nota casa danese.

Questa volta abbiamo a che fare con il sacro mondo dell’arte: il pittore nostrano ha realizzato dei quadri che ripropongono alcuni classici, dal periodo rinascimentale alla Pop Art, in cui le sembianze umane vengono modificate per diventare veri e propri omini Lego.

Questa serie di dipinti a olio è intitolata People.

Ciascuna delle opere di Bolcato riesce a soddisfare l’occhio dello spettatore in modo divertente e, nello stesso tempo, valido. Forse questi lavori sono in grado di riavvicinare all’arte tutte quelle persone che la conoscono poco o che l’hanno abbandonata nel corso degli anni, per scarso interesse o per qualunque altro motivo.

Per gli stessi appassionati dei soggetti originali, “People” può rappresentare un’ottima scusa per tornare a ri-curiosare ogni aspetto dell’opera ‘vera’ e, magari, confrontarla in modo ironico con quella ‘leggermente’ alterata.

Andy Warhol, “Four Marilyns”

Frida Kahlo, “Autoritratto con collana e colibrì”.

Piero della Francesca, “Dittico dei Duchi di Urbino”.

Categoria: / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?