Le straordinarie micro sculture su mine di matita di Gianluca Veggia

Micro sculture realizzate su mine di matite e grafite sono i piccoli capolavori realizzati da Gianluca Veggia.

L’artista italiano di origini foggiane intaglia incredibili e dettagliati diorami, ispirandosi a saghe fantascientifiche, scene di film, manga, anime e diversi oggetti che di volta in volta catturano la sua attenzione.

Dal ponte di Brooklyn alla mitica automobile della serie televisiva Hazzard, dalla Batmobile proveniente direttamente da Gotham City alla DeLorean, la leggendaria macchina del tempo di Ritorno al Futuro, ogni modello, con pazienza certosina, viene inciso in una mina di matita.

E’ stato proprio grazie ai suoi lavori ispirati alla trilogia dei film diretti da Robert Zemeckis ed interpretati da Michael J. Fox e Christopher Lloyd che Veggia è diventato celebre, consegnando una delle sue opere ad essa ispirate, all’attrice Claudia Wells interprete di Jennifer Parker nel primo episodio di Ritorno al Futuro.

Veggia ha inoltre realizzato per alcuni volti noti del mondo dello spettacolo alcune sculture personalizzate, tra cui: Cristina d’Avena; Francesco Totti; Mr Brian Muir, lo scultore britannico che ha realizzato il casco di Darth Vader per Star Wars; Kjeld Kirk Kristiansen, il presidente della Lego fino al 2004.

Lo scultore ha appena partecipato al Lucca Comics & Games 2018 con 3 opere inedite e ha omaggiato il Sensei Leiji Matsumoto con la scultura di una piccola Maetel a lui dedicata. Una dedica molto apprezzata dal Sensei che ha poi autografato il box.

I “Grandi lavori in piccole dimensioni” di Gianluca Veggia sono sul suo sito web.

Categoria: / Tag: ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?