Russia: da discarica di vetro a una delle spiagge più belle al mondo. Le foto

“Steklyashka”, meglio nota come Ussari bay, è una spiaggia poco distante dalla città di Vladivostok, nella regione siberiana di Primorsky (Russia).

Nel periodo sovietico la riva, bagnata dalle onde del Mar del Giappone, era usata come discarica per le bottiglie di vetro e per i rifiuti di una fabbrica di porcellana. Oggi, grazie alla forza di madre natura è diventata una delle spiagge più suggestive ed insolite del mondo.

L’azione del mare ha smussato i pezzi di vetro delle vecchie bottiglie di birra e di vodka e i cocci di porcellana, trasformandoli in una distesa di sassolini colorati, lambiti da un mare pulito e trasparente, che in estate risplendono alla luce del sole e in inverno brillano tra il candore della neve.

In passato, dichiarata pericolosa dalle autorità locali che ne vietavano l’accesso,  la spiaggia è oggi “area protetta” ed accessibile a tutti quelli che desiderano visitarla.

“Steklyashka”, in russo significa: “spiaggia di vetro”.

Categoria: / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?