Se non sai scegliere tra vino rosso e vino bianco… versati quello blu!

La regola di base per bere vino è: quello rosso va bene con la carne rossa, quello bianco con le carni chiare, il rosè con… vabbè, qualcosa di rosato!

Ma adesso c’è un altro tipo di vino su cui fare affidamento e su cui scervellarsi per trovare gli abbinamenti consentiti… infatti è nato da poco il vino blu. E non è che ci siano molti prodotti (non andati a male!) che abbiano tale colorazione!

_vino-blu__001

Il vino blu è ormai diventato realtà grazie alla Gik, un’azienda spagnola che sta cercando di ridefinire una delle più classiche esperienze. Il tutto è avvenuto in collaborazione con l’Università dei Paesi Baschi e la Azti Tecnalia.

_vino-blu_

L’innovativa bevanda consiste in uve sia rosse che bianche, raccolte in diversi vigneti della Spagna. Mentre il colore blu è stato conferito grazie ad una miscela di antocianine (pigmenti presenti nella buccia degli stessi acini) e da alcuni coloranti naturali.

_vino-blu__003

Secondo il sito internet della Gik, la scelta è caduta proprio su questa tinta perchè rappresenta “il movimento, l’innovazione e l’infinito.”

_vino-blu__002

Ogni bottiglia di vino costerà sugli 8 euro e inizialmente sarà immessa sul mercato di alcune nazioni scelte secondo specifici criteri.

_vino-blu__002

Sappiamo già che i puristi storceranno il naso… tuttavia perchè non dare una chance a questa novità e aspettare di assaggiarlo prima di giudicare?

_vino-blu__004 _vino-blu__005

Da degustare… magari in uno di quei calici che non si rovesciano!

Categoria: , / Tag: , ,

Cosa ne pensi?

Cosa ne pensi?